FOSSATI, IL GRANDE FIGLIO DIMENTICATO

Mentre dalle casse del mio cd uscivano le note di Ho sognato una strada - la nuova, straordinaria, raccolta di Ivano Fossati, uscita in questi giorni - mi sono venuti i brividi. Brividi perchè ci sono dentro canzoni da brividi, parte della colonna sonora della mia vita musicale. Ma brividi anche perchè, sentendole, mi è tornato in mente quello che avevo letto sul libro di Andrea Scanzi dedicato a Fossati, quasi un romanzo di formazione sulla vita di Ivano.
Scanzi, ve ne accorgerete leggendone alcuni brani in queste pagine, è diventato un altro Fossati. Parla di lui, come se fosse lui. Dà emozioni, pensieri e parole (...)