Foto e memoria dall’Europa dell’Est

Un percorso di 150 lavori tra immagini, film e video-installazioni, realizzati dai 29 artisti coinvolti nella collettiva e provenienti da 18 diversi Paesi (tra cui Federazione Russa, Lituania, Estonia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Serbia e Croazia), a spiegare l'identità artistica di un'intera area geografica. A cura di Filippo Maggia, da oggi al 14 marzo all'Ex Ospedale Sant'Agostino. Info: tel. 3351621739; www.fondazione-crmo.it.