Fotografo: «Casiraghi mi ha preso a calci»

«Quando ha visto che gli stavo scattando delle foto mi è saltato addosso e mi ha preso a calci». A parlare è S.M. fotografo freelance che, ieri notte, intorno all’una, ha riferito di essere stato aggredito da Andrea Casiraghi, figlio di Carolina, nei pressi di piazza Montecitorio. «Ero lì per un altro servizio - racconta il fotografo -. Quando l’ho visto arrivare ho iniziato a scattare. C’erano altri 3-4 fotografi». Ma cosa ha provocato l’ira del rampollo? Forse il fatto che il fotografo lo abbia immortalato assieme a una ragazza.

Annunci

Altri articoli