Il fotografo che crea il gossip

Aitante e intraprendente. Da fotografo ha cominciato a lavorare giovanissimo nella scuderia di Lele Mora, per poi mettersi in proprio. Quattro anni fa ha fondato la «Coronàs», piccola agenzia fotografica che in poche stagioni è riuscita a ritagliarsi un posto di riguardo, contendendo il palmares delle migliori immagini di gossip ad altri colossi del settore. Attrici, veline, soubrettine, schedine e calciatori, ma anche conduttrici tv e stilisti. Sposato con la modella di origine croata Nina Moric (da cui è separato), padre di un bambino, di lui la moglie aveva confessato qualche tempo fa: «Ho trovato in Fabrizio il mio principe azzurro. È l'uomo a cui dare corpo e anima, senza fuggire dai sentimenti». Corona è sempre stato «l’alter ego» fotografico di Mora. «Noi produciamo gossip, non lo aspettiamo - aveva confessato recentemente il fotografo -. Abbiamo le nostre talpe, le nostre soffiate. A volte è lo stesso artista che ci dice cosa fare e dove andare». E a volte, sono gli stessi «paparazzati» che acquistano le foto per toglierle dal mercato. Pur abitando a Milano nello stesso immobile di Lele Mora, Fabrizio Corona ha sempre smentito qualsiasi possibile voce di «matrimonio professionale» messo nero su bianco: non c'è nulla in comune a livello di «ragione sociale», ma la contiguità non è un caso, forse una strategia. In fondo Corona ha sempre fotografato artisti della scuderia di Mora come Daniele Interrante, Melissa Satta, Eleonora Pedron, Natalia Estrada, Sabrina Ferilli, Walter Nudo, con foto pubblicate su riviste patinate e importanti come «Max» e «Capital». Da qualche tempo però, tra Mora e Corona si sarebbe consumato un «divorzio» professionale, si dice a causa di foto non gradite a Simona Ventura.