«Frammentazioni»: l’arte visiva in mostra da venerdì 25 agosto

L’associazione artistica «Studio Zero», in collaborazione con Enel e con il patrocinio del Comune di Zagarolo presenta «Frammentazioni», un’esposizione di pittura, scultura e fotografia sul tema della frammentazione non come sinonimo di distruzione ma come gioco di ricomposizione di vari tasselli per riscoprire nuove e più creative combinazioni. La mostra si terrà a Palazzo Rospigliosi da venerdì 25 agosto a domenica 3 settembre. Scopo della mostra sarà quello di «frammentare l’arte» per scoprire nuove combinazioni. Tanti gli artisti coinvolti, tra cui Francesco Zero, Yolanda Zerboni, Elisabetta Pompili, Riccardo Polimeni. Giuseppe Pedone, Josefina Nucci, Vito De Simone, Valentina Cinelli e Cecilia Casini.