Franceschini non ce la fa Per il Milan è pronto Ziegler

Senza Francesco Flachi, domenica sera a Milano, sarà un'altra Sampdoria. Tanto per cominciare, ma questo non è un problema che Walter Novellino avrebbe voluto avere, non ci sarà più il quesito di dover sacrificare Quagliarella nel ruolo di esterno di centrocampo: a questo punto il numero 27 è l'unico fantasista su cui la Sampdoria può contare. Così contro il Milan l'attaccante napoletano tornerà a giocare al fianco di Bonazzoli, che ieri nella partitella in famiglia che si è disputata a Bogliasco è parso in netta ripresa. Il ballottaggio davanti a questo punto è tra Bonazzoli e Bazzani, anche se il primo questa volta sembra leggermente favorito. Si vedrà. Per quanto riguarda il centrocampo arrivano invece cattive notizie, perchè con ogni probabilità Novellino dovrà rinunciare a Franceschini, che non sembra essersi ancora completamente ripreso dalla contrattura. L'esterno sta leggermente meglio ma l'impressione è che il tecnico blucerchiato non abbia intenzione di rischiarlo: a sinistra così dal primo minuto ci sarà Ziegler che ha esordito proprio domenica scorsa a Parma dopo l'infortunio di Franceschini. L'unico dubbio a questo punto è per l'esterno destro, nel ruolo lasciato libero da Quagliarella, anche se l'ipotesi più probabile è un inserimento di Maggio, che offre un po' di copertura in più al reparto arretrato, con Zenoni a destra e Bastrini a sinistra. Confermato Castellazzi.