Franceschini al premier: "Italia di lustrine e veline"

Il leader Pd si infila nella <em>querelle</em> tra il premier e la moglie: &quot;Berlusconi ha in mente un mondo fatto
di lustrini, veline e denaro. Un mondo del tutto diverso
dall’Italia vera&quot;. E incalza: &quot;Cosa ne sa della vera fatica?&quot;

Roma - Nella querelle tra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e la consorte Veronica Lario ci si infila immediatamente il leader democratico Dario Franceschini che non perde tempo per attaccare il premier. "Berlusconi ha in mente un mondo fatto di lustrini, veline e denaro - incanza il segretario Pd - un mondo del tutto diverso dall’Italia vera".

L'attacco di Franceschini "Berlusconi è nervoso... è comprensibile che lo sia... È meglio non innervosirlo ulteriormente". Ironizza il leader Pd che fa riferimento alle parole di Veronica Lario aggiungendo che "preferisco attenermi alla saggezza popolare e dunque ripeto, a questo proposito, che non voglio mettere il dito tra moglie e marito»". Franceschini attacca però quella che ritiene la visione del paese da parte del leader della maggioranza: "Cosa ne sa dell’Italia un miliardario che si sposta in aereo privato da una all’altra delle sue ville? Cosa sa della vera fatica che fanno le vere donne italiane per affermarsi nel mondo del lavoro?".