Francia: 367 auto bruciate, 270 fermati

Incidenti scoppiati a Parigi e nelle grandi città francesi dopo l'annuncio della vittoria di Sarkozy: sono 28 i poliziotti feriti negli scontri con i manifestanti

Parigi - Sono state 367 le auto bruciate (172 delle quali nella regione parigina) e 270 le persone fermate nel corso degli incidenti scoppiati la scorsa notte a Parigi e in altre città francesi dopo l'annuncio della vittoria di Nicolas Sarkozy all’elezione presidenziale. Nel corso degli incidenti sono rimasti feriti 28 poliziotti. Secondo la direzione generale della polizia non ci sono stati "grandi movimenti di violenze urbane nei quartieri difficili e solo dei piccoli gruppi hanno dato fuoco a cassonetti e a vetture". In diverse grandi città - come Parigi, Lione, Nantes, Tolosa, Rennes - ci sono stati "raduni avviati da movimenti di estrema sinistra, anarchici o autonomi, degenerati poi in scontri con le forze dell'ordine". Guarda le immagini