Francia, caccia ai dirigenti Rilasciati i 4 manager sequestrati dagli operai

Dilaga il <em>bossnapping</em>. Sono stati sequestrati altri quattro colletti bianchi: teatro dell’azione la succursale francese della Scapa. I quadri sono stati rilasciati nel pomeriggio

Parigi - Sono stati rilasciati i quattro manager della fabbrica francese Scapa, tenuti da ieri sera in ostaggio da una sessantina di dipendenti per protestare contro l’annunciata chiusura dello stabilimento. Ne ha dato notizia la radio France Info. I quattro manager, di cui tre britannici, erano stati sequestrati nella sede della fabbrica di Bellegarde, nel sudest del Paese, nel cui municipio continuano adesso i negoziati per salvare il posto di lavoro dei 68 dipendenti.

Caccia ai colletti bianchi
Ancora bossnapping Oltralpe. Continua la caccia ai colletti bianchi e questa volta i manager sequestrati sono stati quattro. I lavoratori di un’azienda britannica hanno messo sottochiave tre manager Gb e uno locale che volevano chiudere l’impianto in Francia. Teatro dell’azione, avvenuta martedì sera a Bellegarde sur Valserine, in Francia meridionale, la succursale francese della Scapa, che produce nastri adesivi; i quattro hanno trascorso l’intera notte nelle mani degli operai. Nelle ultime settimane sono stati ostaggi degli operai dirigenti di tre aziende che hanno annunciato licenziamenti: Sony France, 3M e Caterpillar.