Francia: divorziano i primi due gay italiani "sposati"

I due uomini, Christian Panicucci e Alessio De Giorgi, si erano uniti con un Pacs nel 2004 nel Consolato francese di Roma dopo una decina di anni di convivenza

Parigi - Si sono separati definitivamente e stanno preparando le carte per il "divorzio" i primi omosessuali italiani che si sono "sposati", secondo il diritto francese che prevede i Pacs, nell’ottobre 2004 nell’ambasciata di Francia a Roma. I due, Christian Panicucci e Alessio De Giorgi, si erano sposati dopo una decina di anni di convivenza. La decisione di separarsi, presa a novembre dello scorso anno e che sarà formalizzata nei prossimi giorni con una raccomandata al Tribunale di Parigi, è stata presa in via consensuale.

"Non c’è niente di strano - ha detto de Giorgi -, sono cose che succedono anche nelle coppie eterosessuali: l’amore è finito ed è impossibile vivere insieme. Anche se ci rendiamo conto che tutto questo ha una rilevanza sociale e politica - ha concluso - resta comunque un fatto privato come privati sono e devono restare i sentimenti".