In Francia funziona già: un terzo di obesi in meno

In Italia ha fatto scalpore il caso di Varallo Sesia, paese piemontese che ha varato una dieta per i cittadini con premi in denaro per chi dimagrisce. E se in Italia siamo alle iniziative folcloristiche, nel resto d’Europa è tutto un fiorire di programmi collettivi. L’antesignano è il francese Epode, acronimo per «Ensemble, prévenons l'obésité des enfants» (preveniamo insieme l'obesità dei bambini) partito già nel gennaio 2004: nelle dieci città coinvolte la percentuale dei ragazzi sovrappeso tra i 7 e i 12 anni è scesa dal 19 al 10%: oltre un terzo in meno. Progetti simili sono stati avviati anche in Australia e Finlandia.