Francia, via libera alla tassa sui patrimoni

Parigi. Il ministro francese del Bilancio, Eric Woerth, ha definito una «strada seria» il finanziamento di un fondo di solidarietà attiva (Rsa) con tasse sui redditi da capitale. Eventualità di cui potrebbe parlare nei dettagli oggi il presidente, Nicolas Sarkozy. Woerth, interpellato da France Info sull’indiscrezione del giornale economico Les Echos secondo cui Parigi intende tassare i redditi da patrimonio (dividendi, assicurazioni vita) e da immobili con un nuovo prelievo dell’1 per cento - per una raccolta pari a 1,4 miliardi di euro a favore della Rsa - ha risposto «c’è una seria strada». «È un dispositivo sociale nuovo molto forte», ha inoltre aggiunto, dicendo però che tutti i dettagli sull’operazione saranno resi noti in giornata proprio dal presidente Sarkozy.