La Francia di Omnivore

Se vi piace andare alla scoperta di novità, volti nuovi e idee fresche, e se volete farlo in Francia (anche se il libro non è al 100% dedicato all’Esagono più goloso al mondo), non c’è cicerone migliore del Carnet de route 2008 di Omnivore, omnivore.fr. Il curatore Luc Dubanchet ha sguinzagliato i suoi ispettori alla ricerca delle 200 tavole dallo spirito più fresco dei loro chef, con diversi premi all’eccellenza giovane, da Eric Guérin a Saint-Joachim all’italiano Enrico Crippa ad Alba, premiato come miglior cuoco fuori dalla Francia.