Francia, primo sì alla legge antipirateria

Giro di vite di Sarkozy: l'Assemblea nazionale ha approvato la legge che prevede dure sanzioni contro chi scarica dalla rete film, musica e programmi pirata. Domani il testo arriverà al Senato. Dopo tre "avvertimenti" prevista la sospensione dell'accesso a internet

Parigi - Vita dura, in Francia, per chi scarica film, musica e programmi pirata da internet. E' stata approvata una legge che prevede sanzioni pesanti, fino alla sospensione dell’accesso alla rete in caso di recidiva. La legge, voluta fortemente dal presidente Nicolas Sarkozy, passerà domani al Senato per la definitiva approvazione.

Il Paese più rigoroso Con questo provvedimento la Francia diventa uno dei paesi più rigorosi nei confronti dei pirati di internet. Chi sarà scoperto riceverà prima una lettera d’avvertimento da parte di una nuova autorithy creata dalla legge. Poi, in caso di recidiva, verrà tagliata la connessione a internet, e i pirati dovranno continuare a pagare il loro abbonamento. Dopo tre "cartellini gialli" il divieto, per un certo periodo, ad utilizzare Internet.