La Francia smentisce El Baradei

Parigi. Il ministro francese della Difesa, Hervé Morin, si è detto in disaccordo con il direttore generale dell’Agenzia internazionale dell’energia atomica (Aiea), l’egiziano Mohammed El Baradei, secondo il quale non c’è alcuna prova della natura militare del programma nucleare iraniano. «Le nostre informazioni, avvalorate da quelle di altri Paesi, ci danno un’ opinione diversa», ha affermato Morin. Il comandante delle forze navali dei Guardiani della rivoluzione (pasdaran), Ali Fadavi, ha intanto minacciato attentati suicidi sulle rotte del petrolio nel Golfo nel caso gli Usa attaccassero l’Iran. «Lo spirito del martirio - hi dichiarato Fadavi - esiste in tutti i pasdaran». Anche nella scia della crescente tensione tra iraniani e statunitensi i prezzi del greggio non accennano a frenare la loro corsa verso l’alto e si avvicinano alla soglia dei cento dollari al barile.