Francia: spaventa la famiglia, in dodici si buttano dalla finestra

Morto un bimbo nella caduta. Il capo famiglia, l'unico che non si è buttato, ha spiegato che gli altri membri stavano scappando: «Mi hanno scambiato per Satana»

I 12 componenti di una famiglia francese, di origine centro-africana, si sono gettati dalla finestra al secondo piano della loro casa a La Verrière, a sud-est di Parigi. Un bambino di 4 mesi è morto nella caduta e il capo famiglia, l'unico che non si è buttato, ha spiegato che gli altri membri stavano scappando da una presenza demoniaca. Il padre ha raccontato che stava dormendo in una stanza con la moglie e due figli, mentre le cognate, il cognato e 5 bambini erano in un'altra stanza. Un bambino ha cominciato a piangere, lui si è alzato per prendere il biberon ma una delle cognate, secondo la ricostruzione dell'uomo, lo ha scambiato per Satana e lo ha minacciato. Sono intervenuti gli altri adulti, e il panico si è sparso fra tutti i componenti della famiglia. I 12 si sono quindi gettati dalla finestra. Almeno così racconta l'uomo. Gli altri adulti e un bambino hanno dato una versione completamente diversa: il capo famiglia, pregiudicato per traffico di stupefacenti, sarebbe entrato nella stanza urlando e minacciando i familiari. Quindi i 12 si sono gettati dalla finestra per fuggire dall'uomo. Gli inquirenti stanno indagando proprio a partire da questo secondo racconto.