Francia, tornano le tabelline a scuola

Parigi - La Francia rispolvera le tabelline: 15 minuti al giorno di "calcolo mentale" nelle scuole, a iniziare dalla prima elementare. La circolare, si apprende da fonti del ministero dell'Educazione, dovrebbe essere pubblicata domani sul Bollettino ufficiale. Il ministro Gilles de Robien aveva annunciato l'intenzione a fine gennaio, in un discorso all'Accademia delle scienze: perchè «saper leggere, scrivere e far di conto non è una trilogia del passato». L'aritmetica, è l'opinione di Robien, è «un'esigenza assoluta» del presente. E i ragazzi «devono essere in grado di fare i calcoli». Detto e fatto. Si torna al calcolo mentale, dalle elementari. Mentre l'insegnamento delle quattro operazioni inizierà - anche questo è indicato dalla circolare - a partire dalla scuola materna.