Francia, trasporti ancora paralizzati nel secondo giorno di sciopero

iI sindacati che hanno proclamato lo sciopero hanno deciso di
prolungare lo stato di agitazione per protestare contro il piano del governo di riformare i
regime pensionistici speciali<br />

Parigi - Trasporti paralizzati anche oggi a Parigi ed in gran parte della Francia, dove alcuni dei sindacati che hanno proclamato lo sciopero hanno deciso di prolungare lo stato di agitazione per protestare contro il piano del governo di riformare i regime pensionistici speciali (I ferrovieri paralizzano la Francia ma per i sondaggi ha vinto Sarkozy). Questa mattina erano pochi i collegamenti funzionanti sulle tratte a grande velocità (Tgv), e pesanti disagi erano stati registrati anche sulle tratte regionali, stando al bollettino della Sncf, la società nazionale delle ferrovie francesi: il traffico ferroviario dovrebbe tornare alla normalità entro il pomerggio di oggi, ha reso noto un portavoce dell’azienda pubblica. A Parigi questa mattina funzionava solo un treno della metropolitana su tre e pesanti disagi erano previsti sui collegamenti tra la città e i sobborghi, ha riferito la Ratp, l’ente autonomo dei trasporti parigini.