Franco Zeffirelli difende Ernani

Non c’è alcun buco nel bilancio del Teatro dell’Opera. Lo precisa il sovrintendente dimissionario Francesco Ernani, spiegando che un ammanco è presente solo nel previsionale 2009, ed è pari alle somme cancellate nel Fondo unico per lo spettacolo (Fus) dalla Finanziaria. «Tengo a precisare - scrive Ernani - di aver inviato, in data 7 febbraio, a ciascun membro del cda del teatro, lettera contenente la mia disponibilità, in assenza di un rapporto fiduciario tra la presidenza del teatro ed il sovrintendente, a concordare tempi e modi di anticipato ricambio al vertice. Oggi incontrerò il sindaco per una comune valutazione della situazione». Intanto Ernani incassa la solidarietà di Zeffirelli. «Lo conosco da anni - dichiara il regista - ed è un funzionario che lavora bene come nessun’altro. Abbiamo sempre litigato perché è un rompiscatole proprio per quanto riguarda i costi, ma all’Arena ha fatto stagioni ottime e ha tirato fuori dai guai il teatro di Firenze».