Francoforte ai massimi da tre anni

Fine settimana brillante per le Borse internazionali, con taluni indici che registrano nuove punte massime: se Wall Street è ritornata sui livelli più elevati dell’anno in corso, a Francoforte l’indice Dax si è riportato sui picchi registrati negli ultimi tre anni, sopra quota 4600 (più 0,54%). La Borsa Usa ha sottolineato con un rialzo del Dow Jones l’acquisto, da parte di Bank of America, della quota del 9% nel colosso bancario cinese, China Construction Bank. Nei tre listini di New York, irregolari i petroliferi, con qualche limatura per Exxon, mentre cresce ancora del 2,47% Conoco Phillips. Sempre dalla Cina l’annuncio che il 23 giugno sarà quotata, alla Borsa di Hong Kong, il titolo di Bank of Communication. Giornata di consolidamento dei listini europei, anche per effetto delle chiusure mensili, con l’indice Cac 40 di Parigi che ha messo a segno un rialzo dello 0,85%, mentre Londra l’indice Ftse 100 (più 0,65%) si è riportato sopra quota 5000.

Annunci

Altri articoli