Francoforte, arrestata stella del pop: aveva infettato il fidanzato con l'Aids

Nadja Benaissa
è stata arrestata. Molto nota in
Germania, la cantante avrebbe avuto rapporti non protetti nonostante
fosse affetta dall’Hiv

Berlino - La popstar tedesca Nadja Benaissa è stata arrestata sabato scorso, a Francoforte, con l’accusa di aver trasmesso l’Aids a uno dei suoi partner. Molto nota in Germania, la cantante - secondo quanto scrive oggi il tabloid Bild - avrebbe avuto rapporti sessuali non protetti, nonostante fosse affetta dall’Hiv.

Un arresto scenico L’arresto è avvenuto in modo piuttosto clamoroso: davanti ad una discoteca, sabato sera, prima di un concerto che la Benaissa avrebbe dovuto tenere come solista. La popstar, che ha 26 anni, era diventata famosa come leader del gruppo No-Angels-Saengerin, che vinse l’edizione del 2000 del programma televisivo Popstar, format tedesco che premia i nuovi talenti. Il gruppo - formato da altre tre ragazze - si sciolse poi sei anni fa. Fra il 2004 e il 2006, secondo quanto riporta il quotidiano, la cantante avrebbe avuto rapporti sessuali non protetti con tre uomini, uno dei quali si è presumibilmente ammalato dopo essere stato con lei.