A Francoforte bene Munich Re

Il fine settimana a New York non ha modificato il quadro operativo, con gli indici che si sono attestati sulle basi raggiunte all’inizio dell’ottava grazie alla stabilizzazione del titolo General Motors, in recupero del 2,9%. In positivo General Electric (più 2,7%) all’annuncio della vendita della divisione assicurativa a Swiss Re. Notizie societarie in positivo hanno spinto al rialzo Hewlett Packard, ma hanno penalizzato Walt Disney, in calo del 3,6%. Al Nasdaq resistente Apple ma in crescita Jds Uniphase (più 1,8%) e Amazon (più 1,5%). In Europa ha brillato la piazza di Zurigo, che ha realizzato una crescita dell’1,4%, grazie alle performance degli assicurativi, con Zurich in crescita del 3,8% e Scor del 3%. A Francoforte interesse su Munich Re (più 2,1%), mentre nei farmaceutici l’irlandese Elan è in rialzo di oltre il 4%. A Londra è proseguita l’ascesa dei titoli minerari. A Parigi in luce Thomson (più 2,1%), in linea coi titoli tech.