Francoforte, Thyssen recupera

L’euforia che ha prevalso ieri negli scambi di apertura a Wall Street, per l’attesa di una riduzione dei tassi, ha contagiato le piazze europee che già apparivano sollevate dalle dichiarazioni della Banca d’Inghilterra (che ha immesso liquidità nel sistema bancario britannico). A Londra ne hanno tratto beneficio le banche in difficoltà, con Northern Rock in recupero dell’8,6%, meglio ha fatto la concorrente Alliance&Leicester cresciuta addirittura del 32%. Realizzati i titoli minerari. A Parigi Crédit Agricole e Bnp Paribas recuperano oltre il 3%; performance realizzata pure da titoli industriali come Alstom e Vinci. Più contenuta la ripresa di Francoforte con prezzi in rialzo per Thyssen Group (più 3,3%) e Man (più 2,4%). Cedenti E.On.