Le frane in Italia: sono il 69% i comuni a rischio

Roma. L’Italia del Nord è ancora sotto la morsa di un’ondata di maltempo che già si fanno i conti con le emergenze. La più grave è quella che riguarda le frane ed è in diretta correlazione con le forti piogge che si sono abbattute su molte regioni, in particolare sulla Lombardia. I temporali e i violenti nubifragi hanno fatto aumentare i rischi di questo tipo di calamità peraltro già opportunamente censiti su scala nazionale, secondo un rapporto specifico che si conclude con «un quadro preoccupante di una nazione fortemente esposta al dissesto».
Ebbene le cifre. Su un totale di 8.101 sarebbero 5.596 i comuni interessati da questi pericoli per un rapporto del 69 per cento che si rivelerebbe abbastanza alto. Un dato su tutti appare significativo: sono 470mila le frane che interessano tutto lo Stivale per un totale di 20mila chilometri quadrati pari al 6,6 per cento del territorio nazionale. Proprio in relazione a queste emergenze, ieri in Valtellina, è stato necessario evacuare centinaia di persone dai loro luoghi di residenza.