Frank Gehry rifarà il centro di Los Angeles

L’architetto americano Frank Gehry, famoso in Europa per avere costruito il Guggenheim che ha fatto rinascere Bilbao, nel Paese Basco spagnolo, trasformerà completamente il centro di Los Angeles, in California, costruendoci almeno due grattacieli a forma di L, uno dei quali in vetro. Il progetto - una torre di 47 piani, un palazzo di 24 - è stato presentato ieri proprio a Los Angeles - la città in cui lo stesso Gehry vive, nel quartiere di Venice, e sta costruendo la sua nuova dimora -, dove l’architetto ha già costruito il nuovo teatro dell’Opera, il Disney Hall Center, molto simile al Guggenheim di Bilbao. Downtown Los Angeles è come una piccola Manhattan con un mix di grattacieli in vetro ed acciaio e una serie di palazzi art deco, molti dei quali purtroppo semiabbandonati. L’obiettivo di Gehry (e del comune) è di rilanciare la città, rivitalizzando una delle arterie principali, la Grand Avenue, collegando il Disney Hall e il Museo d’Arte Contemporanea ai nuovi grattacieli progettati. In un secondo tempo sono previste una serie di torri.