Il fratello di Fini rinviato a giudizio

Rinvio a giudizio per il professor Massimo Fini, fratello medico del leader di An Gianfranco Fini, e per altri tre suoi colleghi accusati di omicidio colposo per la morte di un paziente, Antonio Carello, deceduto per una perforazione intestinale il 25 ottobre del 2003 nella casa di cura San Raffaele-Pisana. La decisione di rinviare a giudizio Massimo Fini e gli altri medici, Daniela Onorati, Francesco Frascà e Cristina Vitale, è del gup Orlando Villoni.