Freddato in strada con un colpo di pistola

Preso dall’inseguimento di un cinghiale, un cacciatore non si è accorto di essere arrivato fin sotto le prime case di Rivarolo ed ha sparato in pieno centro urbano in via Vezzani. Ad accorgersi della caccia all’ungulato sotto casa, un genovese di 48 anni che ha chiamato la polizia dopo avere sentito due spari. L’uomo uscendo da casa ha trovato due cani da caccia nel suo giardino e il suo vicino con fucile a tracolla, che si allontanava verso il bosco. Quando gli agenti sono arrivati, il cacciatore ha spiegato che stava partecipando a una battuta e che, preso dalla foga per inseguire il cinghiale, non si era accorto di essere finito nel giardino di casa del vicino. L’uomo aveva con sè un fucile scarico e una cartucciera con 17 colpi a palla. È stato portato in commissariato per l’identificazione e la denuncia.