Fringuelli musicisti L’assessore chiede una nuova verifica

Nuovi controlli per gli uccellini-musicisti. Dopo le osservazioni della Lipu (la Lega italiana protezione uccelli) sull’uso di fringuelli nell’ambito dell’installazione sonora «From here to ear» dell’artista Céleste Boursier-Mougenot in corso all’Hangar Bicocca, l’assessore comunale al Benessere (con delega agli Animali) Chiara Bisconti ribadisce che «l’installazione è stata autorizzata, così come prescrive il Regolamento comunale di tutela degli animali, dopo aver ricevuto il parere favorevole dell’Asl». Però il suo intervento non si limita qui: «Ciò nonostante - aggiunge - ho chiesto all’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) che ha in appalto il servizio di prevenzione, gestione e vigilanza contro gli abusi sugli animali, di mandare le guardie eco-zoofile per un ulteriore controllo».
La relazione ufficiale sarà disponibile oggi. L’assessore Bisconti ha chiesto all’Oipa un primo resoconto verbale, non appena finita l’ispezione: «Mi hanno confermato - spiega l’assessore - che le autorizzazioni sono tutte a posto. Le guardie eco-zoofile hanno però segnalato che il livello della musica è in effetti molto alto, tanto da essere in qualche modo “disturbante” per le stesse guardie che hanno eseguito il controllo. Per questo, attraverso l’Ufficio tutela degli animali del Comune, ho chiesto alla Asl di fare una nuova verifica per accertare l’eventuale grado di stress dei fringuelli».