La friulana Meroi conquista il K2 È la prima italiana

Nives Meroi e il tarvisiano Romano Benet ce l’hanno fatta: sono i primi a mettere piede sul K2 dopo le «realizzazioni» del cinquantenario nel 2004. Nel 2005 infatti nessuno era riuscito a salire. E anche quest’anno la stagione sulla seconda cima della terra sembrava volgere verso un nulla di fatto. Ma i 2 alpinisti italiani, compagni di vita e di cordata, hanno lasciato tutti a bocca aperta, e in condizioni difficilissime, tenuto anche conto del fatto che la traccia era da battere ex novo nella neve fresca, ieri mattina, hanno raggiunto la vetta. Per l’alpinista di origini bergamasche, la prima donna italiana in assoluto ad arrivare sul K2, si tratta del nono Ottomila, ciò che la fa salire sul gradino più alto, insieme all’austriaca Gerlinde Kaltenbrunner, della classifica mondiale femminile nella corsa ai 14 ottomila.