Friulani in ginocchio, Reggina senza tregua

Udine Dopo sei infruttuose trasferte, la Reggina fa il colpo sbancando il «Friuli». È la replica del mercoledì di coppa che ha promosso i friulani ma, stavolta, la musica è diversa. Calabresi attendisti, con Brienza unica punta; Udinese lenta e prevedibile. Alla mezz’ora Handanovic rischia l’incolumità, gettandosi tra i piedi di Barillà, poi i friulani sembrano lievitare. Al 60’ Brienza incrocia un sinistro che paralizza Handanovic: tanto basta agli amaranto per scappare con i tre, meritati punti.