Frosinone e Piglio, 2 giorni con i campioni del rollerski

La Ciociaria vive il suo momento magico. La meritata salvezza in serie B della squadra di calcio del Frosinone, la storica promozione del Basket Veroli in serie A2 e la recente inaugurazione del nuovo Palazzetto dello Sport di Frosinone. E non solo, perché nei giorni di venerdì 22 e sabato 23 a Frosinone e a Piglio si svolgerà la Coppa del Mondo di skiroll o rollerski, secondo la nuova denominazione imposta dagli organismi internazionali. Questa disciplina, a metà tra lo sci e il pattinaggio, è nata per dare la possibilità agli sciatori di allenarsi anche d’estate. Lo skiroll è ormai un’attività internazionale strutturata ed ha un crescente numero di praticanti, tra i quali grandi sciatori, come Giorgio Di Centa o azzurri del pattinaggio come Valerio Checchi, peraltro originario della vicina Subiaco.
A Piglio, grazie al lavoro dello Sci Club Madonna del Monte, questa disciplina ha già una lunga tradizione visto che da più di dieci anni vi si disputa il Gran Premio Italia. Quest’anno, finalmente, il grande balzo in avanti e l’assegnazione della prova di Coppa del Mondo, che prelude ad un progetto ancora più grande ed importante: l’organizzazione, nel 2009, dei Campionati del Mondo per i quali Piglio e Frosinone presenteranno ufficialmente la propria candidatura al «board» della FIS del prossimo autunno. Due le giornate di gara. Venerdì 22 giugno la gara sprint nel centro città di Frosinone, con una spettacolare formula ad eliminazione diretta che sicuramente attirerà un grande pubblico intorno alla Villa Comunale, dove gli organizzatori allestiranno il quartier generale e l’area hospitality. Il giorno successivo, sabato 23 giugno, la gara in linea con partenza da Genazzano e arrivo in salita a Piglio, nel cuore della graziosa cittadina ciociara. La Coppa del Mondo a Frosinone/Piglio gode del patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Frosinone, delle amministrazioni comunali di Piglio e Frosinone e della XII Comunità Montana (Monti Ernici) e del sostegno di importanti aziende nazionali.