Frusta due zingare: «Pulirò il mondo»

Un uomo di mezza età di Rovereto, in provincia di Trento, è stato condannato a pagare un risarcimento di 5mila euro a una zingarella, che aveva colpito a frustate, urlando «Vi brucio, vi gaso, vi ammazzo tutti. Ho l’obbligo di ripulire questo mondo». L’uomo si era comportato così, in due circostanze diverse, nei confronti di due zingarelle minorenni residenti al campo dei Lavini. L’uomo ha patteggiato la pena ed è stato condannato per il solo reato di lesioni e non per violazione della legge Mancino. L’aggravante dell’odio razziale, infatti, l’avrebbe spedito dietro le sbarre.