Fu la fine dell’idea di Nazione

Signor direttore secondo un grande storico come Renzo De Felice assolutamente non sospettabile di simpatie per la Destra con l’otto settembre si sarebbe consumata, nella coscienza popolare degli italiani, una catastrofe ideale e cioè la perdita dell’Idea di Nazione che avrebbe minato per sempre la memoria collettiva nazionale.
E quanto alla Resistenza sostiene che essa fu principalmente opera di una minoranza ed ebbe oltretutto una scarso valore militare. Inviterei i consiglieri regionali della Liguria ad andarsi a leggere il libretto-intervista di De Felice: «Il Rosso e il Nero» per capire qualche cosa di più.
Complimenti direttore per le sue iniziative sempre interessanti.
Cordiali saluti