Fu sottosegretario nel governo Dini

Nato a Napoli nel 1940, il neo segretario generale del Quirinale Donato Marra è da una vita nelle istituzioni. Risale al 1966 il suo ingresso alla Camera, primo del suo concorso. Tra gli incarichi ricoperti, ha diretto l'Ufficio speciale per la programmazione e il regolamento, e, a partire dal 1986, il servizio Assemblea. Nel settembre del 1988 è diventato vicesegretario della Camera e, l'anno successivo, è salito sul gradino più alto: il 22 giugno del 1989 viene eletto segretario generale della Camera dei deputati con Nilde Iotti presidente. Marra è stato anche sottosegretario alla Giustizia nel governo di Lamberto Dini, dal 17 gennaio 1995 al 17 maggio 1996.