Fuga da Futuro e Libertà: sotto l’albero il Pdl ritrova tre assessori

La politica va avanti nonostante le feste natalizie. Dopo Giampaolo Landi di Chiavenna, altri tre assessori che erano passati al Fli tornano al Pdl. Si tratta di Giuseppe Martignoni, assessore in Provincia di Varese e consigliere comunale a Gallarate, Luciano Lista, assessore del Comune di Busto Arsizio, e Giovanni Manelli, assessore del Comune di Castellanza. «Se Futuro e libertà correrà da solo a Milano non raccoglierà più dell’1,5 per cento dei consensi» commenta il vicecoordinatore regionale del Pdl, Massimo Corsaro, che lancia un appello anche all’ex assessore regionale, Luca Ferrazzi: «Sono convinto che si stia chiedendo se vale la pena di continuare in un percorso così distante da quella che è la sua identità politica».
L’invito al ritorno di Maurizio Lupi a Manfredi Palmeri, presidente del consiglio comunale, trova una pronta risposta. «Dal primo momento avevo detto della mia volontà positiva di dialogare ed evitare polemiche, prendo atto che dal Pdl arrivano messaggi contraddittori».