Fuga di gas in viale Sarca Evacuate 27 famiglie

Ieri pomeriggio poco prima delle 17 ben ventisette famiglie, una cinquantina di persone in tutto, sono state costrette a lasciare il loro appartamento, nello stabile di nove piani di viale Sarca 91, a causa di una fuga di gas.
Sul posto sono giunti immediatamente i tecnici dell’Aem, l’azienda energetica milanese, per cercare il punto in cui si era rotta la condotta del gas, i vigili del fuoco con 4 mezzi, i tecnici della prefettura e la polizia. Grande il lavoro dei vigili urbani che, poiché i tempi di attesa per i provvisori «senzatetto» si allungavano, hanno fatto intervenire sul posto un autobus dell’Atm sul quale i residenti trovassero rifugio per non essere costretti a rimanere per strada al freddo e sotto la pioggia. Ci sono volute quasi due ore, infatti, perché i tecnici scoprissero che il guasto era in una tubatura del giardino e le famiglie hanno ricominciato a rientrare in casa intorno alle 20.20 quando è stato riparato e la buca fatta per lo scavo era già stata chiusa.
La presenza dei mezzi dei vigili e di altre vetture delle forze dell’ordine in strada - dove ci sono lavori stradali in corso - intorno alle 19 ha avuto qualche ripercussione sulla viabilità. «In fondo non un grande disagio - ammettono i vigili urbani - considerando che l’area è già molto trafficata di suo».