Fuga sul furgone rubato Preso dai carabinieri

Con un furgone rubato e i carabinieri alle calcagna, un pregiudicato giovedì ha tentato la sua improbabile fuga. Conclusasi con due militari all’ospedale e il balordo arrestato dopo una folle gimkana. Sono le 3,30, in via da Vinci, a Paderno Dugnano, quando un militare intima l’alt al conducente di un furgone. Lo sconosciuto scappa e tenta di investire il carabiniere che si salva per un pelo. I militari partono all’inseguimento che termina lungo una strada sterrata, senza sbocchi. Il balordo si scaglia allora contro gli uomini in uniforme. E, dopo il suo arresto, un carabiniere e un sottufficiale vengono trasportati al pronto soccorso della clinica San Carlo di Paderno.