Fugge all’alt: arrestato dopo un inseguimento

Non si è fermato all’alt dei carabinieri e, dopo un inseguimento per le vie della città, è stato fermato e arrestato. Protagonista un cittadino dell’Ecuador, in Italia come regolare, che insieme a due connazionali ha movimentato il pomeriggio nella cittadina di Santa Margherita Ligure. Al termine dell’inseguimento, un maresciallo e un brigadiere sono finiti al pronto soccorso di Lavagna per le ferite, lievi, riportate a seguito delle intemperanze dei tre fermati. In manette sono finiti un trentaseienne residente a Lavagna, nella Riviera di Levante, ed un quarantunenne residente a Cogorno, nell’entroterra di Chiavari. Guida in stato di ebbrezza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale le accuse nei confronti del trentaseienne che si trovava al volante; lesioni e resistenza per il quarantunenne; mentre per il terzo, un venticinquenne residente nell’entroterra chiavarese, c’è stata una denuncia a piede libero per resistenza e lesioni.