«Fujtina» record: lei 17 lui 70 anni. Denunciato

Settant’anni suonati riesce a convince una diciassettenne a scappare di casa per una romantica «fujtina» e addirittura a trasferirsi nel suo appartamento in via della Magliana. L’epilogo dell’incredibile storia, l’altro giorno quando i carabinieri della stazione Vittorio Veneto sono intervenuti su denuncia dei genitori della giovane, appartenente a una famiglia della Roma bene, denunciando l’anziano per sottrazione di minore. L’uomo, ascoltato dai militari, ha negato tutto. Ma i carabinieri seguendolo fino a casa hanno accertato che la ragazzina, soggiogata dal «fascino» dell’attempato e scappata di casa, si trovava effettivamente da lui.