Fumata nera su Endesa Italia

Slitta l’accordo tra Enel, E.On e Asm sulla divisione degli asset di Endesa Italia. La trattativa prosegue e potrebbe chiudersi nei prossimi giorni grazie anche all’intervento di Mediobanca. Tutto rinviato quindi dopo il cda dell'ex municipalizzata bresciana chiamato a discutere dell’intesa con Enel che svolge il ruolo di mediatore tra Asm e i tedeschi di E.On. Secondo quanto riferiscono all’Agi fonti finanziarie, nonostante le buone intenzioni lo spacchettamento della controllata italiana di Endesa non è arrivato perché la bozza di accordo per la spartizione delle centrali di Endesa Italia tra Asm e i tedeschi di E.On non ha convinto i vertici dell'azienda bresciana.