Fuochi per la festa nazionale

Lunedì Primo agosto la Svizzera celebra la festa nazionale e come consuetudine i festeggiamenti prevedono discorsi e orazioni commemorative, oltre naturalmente ai fuochi che illumineranno le cime di monti e colline secondo una tradizione che risale al 1291, agli albori della Confederazione. Nell’occasione la presidente del governo cantonale Marina Masoni interverrà in serata in Piazza Riforma a Lugano. I suoi colleghi di Governo saranno a loro volta impegnati in altre località, così come una miriade di parlamentari, deputati e sindaci, che interverranno un po’ dappertutto per ricordare i Natali della Patria, giornata che rimane tuttora molto sentita in tutta la Confederazione.