Fuoco all’auto dell’amico che ospita il rom

Appiccate le fiamme ad Ascoli Piceno all’auto di Marco Fabiani, l’uomo che ospita in un residence a San Benedetto del Tronto Marco Ahmetovic, il rom che uccise, guidando ubriaco, quattro ragazzi ad Appignano del Tronto. Solo qualche giorno prima, Fabiani aveva denunciato danneggiamenti, per circa 2.000 euro, alla stessa auto. L’uomo non si limita a ospitare il rom, sottoposto agli arresti domiciliari, ma, da quando il giovane è stato condannato, ha gestito alcune iniziative (l’ultima, un’intervista ad Ahmetovic, ma anche servizi fotografici e la promozione di un memoriale del nomade) che hanno suscitato polemiche, accanto alle spregiudicate operazioni di marketing promosse dall’agente pubblicitario Alessio Sundas. Le fiamme si sarebbero sprigionate all’interno della vettura, dove qualcuno ha versato liquido infiammabile dopo aver rotto il finestrino.