A fuoco il porticato della Basilica di Lavagna

A fuoco lo storico Porticato Brignardello. Nel cuore antico di Lavagna che ha lì la sua Basilica. Ieri alle 11.30 il fumo denso e nero s’infila sotto il colonnato, s’allarga in piazza Marconi e scatena il panico. Perché su quella piazza si specchiano decine di palazzi e la via sotto brulica di esercizi commerciali. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che in breve spengono le fiamme partite dalle 600 sedie in plastica accatastate nella parte a monte del porticato. È l’attrezzatura che il Comune utilizza per gli spettacoli, 170.000 euro in fumo. L’aria è irrespirabile. L’intonaco cade che sembra neve lasciando scoperto il canniccio delle volte. L’elevata temperatura fa sciogliere il catrame della copertura, che dovrà subire una nuova impermeabilizzazione. A palmi, un danno di 400.000 euro, dopo la recente ristrutturazione. E poi il nero appiccicato alle colonne di marmo, sui rosoni. I pompieri gettano acqua sul prezioso porticato dove spesso passano la notte i clochard. Dove di recente sono stati visti gruppi sospetti di ragazzi. Alcuni giovani vengono sentiti dai carabinieri presenti sul posto con il comandante Fabio Benincasa. Nessuno si sbilancia sull’origine dolosa, che parrebbe però essere la più accredita.