«Fuoriclasse Cup»: conto alla rovescia

Fuoriclasse si diventa, un po’ con impegno e un po’ per gioco. A cominciare dalla scuola, perché no, e magari per il sesto anno consecutivo. Con questo intento il settore giovanile e scolastico della Figc ha organizzato la nuova edizione della «Fuoriclasse Cup», la manifestazione calcistico-didattica riservata agli studenti delle scuole superiori di tutta Italia. Settantacinque le province coinvolte, con una forte adesione anche a livello regionale: sono infatti 76 gli istituti romani che hanno deciso di iscriversi, 38 quelli di Frosinone, 14 di Viterbo e 12 di Rieti. Nella capitale la fase preparatoria è in pieno svolgimento e per il 15 marzo è previsto l’inizio ufficiale della competizione. I partecipanti saranno suddivisi in quattro categorie: under 16 maschile, under 16 femminile, under 19 maschile e under 19 femminile. Per decidere quali classi otterranno il passaggio del turno alle fasi successive, che culmineranno con la finale nazionale a Riccione a fine maggio, verrà applicata la collaudata formula del «fifty fifty». Il 50 per cento del punteggio che permetterà di stilare la classifica verrà attribuito in base ai risultati ottenuti nel torneo di calcio a 5, mentre la restante metà verrà determinata dai «Fuoriclasse cup project». Ai partecipanti verrà chiesto di raccontare storie di vita quotidiana, solidarietà, aggregazione e amicizia utilizzando come punto di partenza i valori comuni al gioco del calcio.