FUORIPORTA Villa Panza a Biumo

Dopo la chiusura invernale, riaprono le proprietà del Fai-Fondo per l'Ambiente Italiano sparse nella provincia di Varese, mete perfette per una gita fuori città. Questa settimana proponiamo Villa Panza a Biumo. Famosa in tutto il mondo per la sua collezione di arte contemporanea, Villa Panza, a Biumo, ospita fino al 18 febbraio nelle sue Scuderie la mostra «Capolavori del Novecento italiano. Dalla collezione Gian Ferrari al Fai» (orario: 10-18 tutti i giorni, chiuso lunedì; ingresso: 8 euro). Una straordinaria raccolta di 44 opere degli artisti più significativi dell'arte italiana della prima metà del Novecento, che Claudia Gian Ferrari ha deciso di donare al Fai. Un'occasione da non perdere per poter ammirare in anteprima e nella sua interezza questa eccezionale collezione privata di cui fanno parte autentici capolavori dell'arte italiana, come «Famiglia del pastore» di Mario Sironi, «L'amante morta» di Arturo Martini, «Compenetrazione iridescente» di Giacomo Balla, e, poi, opere di De Chirico, Carrà, Morandi, de Pisis, Funi, Campigli, Marini, Rossi. Da non dimenticare, poi, di andare ad ammirare il Salone Impero, con tre grandiosi lampadari di cristallo, il soffitto affrescato e quattro dipinti di David Simpson, pittore americano; le oltre cento opere di artisti contemporanei custodite nei saloni sontuosi della villa, oltre ad arredi preziosi relativi al periodo che va dal XVI al XIX secolo e a un'importante raccolta di arte africana e precolombiana.