Fuoriserie in primo piano: mostra-mercato di auto d'epoca alla Fiera di Roma

I tre padiglioni ospiteranno 650 vetture e saranno presenti 355 espositori. Gli ospiti potranno visitare anche spazi dedicati alla ricambistica, al modellismo, al collezionismo d'autore e all'oggettistica.

Gli amanti delle auto d'epoca non possono disertare l'appuntamento. Oggi e domani la Fiera di Roma ospiterà Fuoriserie, la più grande mostra-mercato del centro-sud Italia organizzata da Intermeeting, la stessa azienda che gestisce l'analoga manifestazione alla Fiera di Padova.
L'evento nella capitale è giunto al terzo anno consecutivo e con oltre 23 mila visitatori registrati nella passata edizione, si è aggiudicato il secondo posto per importanza nel Paese.
Collezionisti e appassionati possono muoversi liberamente all'interno dei tre padiglioni dedicati a vetture e moto d'epoca, certi di non restare delusi. I 38 mila metri quadrati della Fiera si concentrano sull'universo delle due e quattro ruote, con 355 espositori e oltre 650 auto. Sono presenti club, registri storici, commercianti, privati e restauratori. Fuoriserie sarà composta da settori diversi e insieme alle macchine si possono visitare spazi dedicati alla ricambistica, al modellismo e la sezione «Fuoriserie Style», riservata al collezionismo d'autore e all'oggettistica raffinata, che va dall'abbigliamento all'orologeria, dall'enogastronomia agli accessori con proposte personalizzate e su misura.
Domani in primo piano saranno le Ferrari, le Maserati, le Fiat 500 e le Harley Davidson, che hanno organizzato diversi e appassionanti raduni. Come se non bastasse il Morgan Club Italia ha scelto Fuoriserie quale palcoscenico per celebrare i cento anni dello storico marchio inglese e lo farà con Julia, il popolare fumetto della Bonelli Editore. Aci Global, invece, utilizzerà la passerella romana per presentare «Passione d'Epoca», ovvero il nuovo servizio che si occupa del trasporto dei veicoli d'epoca.
Presente ufficialmente a questa edizione anche la commissione Moto Epoca della Federazione motociclistica italiana e l'Asi, Automotoclub storico italiano che raccoglie oltre 131 mila appassionati di veicoli storici e rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali e internazionali. Infine, tra le curiosità da scoprire all'interno dell'esposizione, ci sarà anche la Supercar Kitt, ovvero la Pontiac Firebird T. Top serie Trans AM, che ha fatto sognare intere generazioni e milioni di spettatori di tutto il mondo.