«Furor sacro» canta la vita con Bach, Haendel e Vivaldi

Prezioso incontro di artisti che si attraggono per una celebrazione degli ideali in cui credono, della bellezza cui aspirano, della voglia di comunicarla. In Furor sacro, il soprano Gemma Bertagnolli, specializzata nei virtuosismi spericolati e nella purezza di suoni del barocco senza perdere il senso intimo della parola, ha radunato un direttore e violinista di assoluto talento come Enrico Onofri, il flautista Giovanni Antonini, l’oboista Alfredo Bernardini, il cembalista Claudio Astronio, tutti strumentisti che guidano gruppi prestigiosi, e altri tra cui l’altro fuoriclasse Gabriele Cassone, tromba naturale, e con tutti ha intonato Bach, Haendel e Vivaldi come una preghiera che non rinuncia alla pienezza della vita nel rapporto con Dio e col mondo. Risultato straordinario.

Gemma Bertagnolli e Artisti vari Furor sacro (AM)