Furti d’arte Recuperate tele rubate in chiesa: un arresto

Tredici dipinti del XVIII secolo raffiguranti la via Crucis, 30 quadri con immagini sacre, altre 7 tele raffiguranti una via Crucis, 180 testi religiosi antichi, statue, inginocchiatoi, bassorilievi, vasi e statue sono state sequestrate dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Cassia ad un commerciante romano di 72 anni sottoposto a fermo per ricettazione.
Le 13 tavole della via Crucis risalenti al XVIII sec. facevano parte del bottino di un furto messo a segno in una chiesa di Capranica (Vt) nel novembre del 2006. Il materiale sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti finalizzati alla corretta catalogazione storico-artistica e alle verifiche sulla effettiva provenienza. L’uomo è stato fermato per un controllo a Le Rughe, vicino Formello, alla guida di un furgone. Nel veicolo i militari hanno scoperto le opere, sulla provenienza delle quali l’uomo non ha saputo fornire indicazioni plausibili.