Per un furto di rame ferrovia rallentata

Disagi ieri mattina sulla linea ferroviaria Roma-Viterbo, dove dalle prime corse fino a mezzogiorno i treni hanno viaggiato con forti rallentamenti a seguito del furto di cavi di rame necessari al funzionamento della segnaletica, avvenuto durante la notte precedente nell’area di Tor di Quinto. In mancanza della segnaletica i convogli sono stati costretti a una velocità particolarmente bassa. Come segnala l’Atac il servizio è tornato alla normalità attorno a mezzogiorno.