Il furto Ruba quintali di rame Arrestato un nomade

Si è introdotto in un deposito di via Passo Lombardo e con altri complici (al momento in fase d’identificazione) ha asportato quintali di rame dandosi alla fuga a bordo di un furgone rubato. I ladri, tutti nomadi, sono stati inseguiti da due automobilisti padre e figlio di 73 e 40 anni, che hanno assistito al furto. Quando si sono resi conto di essere stati individuati, si sono fermati e hanno aggredire i due testimoni con calci e pugni, danneggiando anche l’autovettura. Quindi hanno ripreso la loro fuga, speronando all’altezza di Frascati un terzo testimone del fatto, alla guida di un furgone. Poliziotti del Casilino hanno fatto una battuta in zona e rintracciato uno dei banditi, S.T. bosniaco di 31 anni, nascosto all’interno di un canalone sottostante l’autostrada Roma-Napoli.